Introduzione
Informativa riguardante il trattamento dei dati personali e particolari (come i dati relativi alla salute) del personale dipendente, redatta e fornita dalla societa' Nuova Carbinia s.u.r.l., in qualita' di Titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 13 del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali delle persone fisiche (di seguito anche ''Regolamento'' o ''GDPR'') e ai sensi del D.Lgs. 196/2003 ''Codice in materia di protezione dei dati personali'' (di seguito anche ''Codice''). I dati personali saranno trattati secondo i principi di correttezza, liceita' e trasparenza sia in forma cartacea che elettronica. La disponibilita', la gestione, l'accesso, la conservazione e la fruibilita' dei dati e' garantita dall'adozione di misure tecniche ed organizzative ritenute adeguate dal Titolare del trattamento per assicurare idonei livelli di sicurezza ai sensi degli artt. 25 e 32 del GDPR. Con riferimento ai dati personali e particolari che saranno oggetto di trattamento, il Titolare del Trattamento fornisce ai propri dipendenti, nella qualita' di Interessati, le seguenti informazioni:
I. Generalita' del Titolare del Trattamento e dati di contatto
Nuova Carbinia s.u.r.l., con sede legale Via Verdi n.1 e sede operativa in Via Santa Sabina n.94 - 72012 Carovigno (BR), partita iva 02080850742, nella persona dell'Amministratore unico pro tempore; email: segreteria@carbinia.it, pec: carbinia.srl@pec-legal.it.
Con riferimento alle questioni riguardanti il trattamento di dati personali Le comunichiamo che la societa' Nuova Carbinia s.u.r.l., ai sensi dell'art. 37.1 lett. c) del GDPR, ha nominato il Sig. Cosimo Pavese come Responsabile Protezione Dati, contattabile al seguente indirizzo e-mail dpo.pavese@gmail.com.
II. Categorie e contenuto dei dati.
Il trattamento riguarda sia i dati personali sia i dati particolari forniti dall'interessato al Titolare del trattamento, con particolare riferimento a:
  • dati personali e anagrafici, compresi quelli dei familiari, indirizzo di residenza o domicilio, codice fiscale, recapiti (telefono fisso e mobile, indirizzo e-mail);
  • dati sullo stato di salute (nel caso di comunicazione per l'assenza dal posto di lavoro per malattia, infortuni, congedi parentali, e altri eventi riguardanti la salute);
  • dati relativi alla propria appartenenza sindacale;
  • dati relativi alla propria appartenenza politica (nel caso in cui l'interessato si candidi e venga eletto);
  • dati fiscali e bancari, relativi al pagamento degli emolumenti;
  • dati giudiziari relativi a eventuali condanne o procedimenti penali pendenti.
III. Finalita' del trattamento
Il trattamento dei dati avverra' per le seguenti finalita':
  • per instaurare e gestire il rapporto di lavoro, sorto a qualsiasi titolo;
  • per elaborazione, gestione e pagamento degli emolumenti;
  • per obblighi di legge alcuni derivanti anche dai contratti collettivi nazionali, quali, quelli previdenziali o di assistenza (anche integrativa), di igiene e sicurezza sul lavoro, quelli fiscali, di tutela della salute, dell'ordine e della sicurezza pubblica, quelli relativi alla responsabilita' amministrativa della societa';
  • per la stipula delle opportune assicurazioni per la copertura dei rischi sul lavoro;
  • per la gestione della valutazione e degli sviluppi di carriera;
  • per la gestione ed organizzazione dell'attivita' lavorativa e dei corsi di formazione e aggiornamento;
  • per la gestione dei permessi di studio;
  • per la gestione, consuntivazione ed elaborazione dei permessi sindacali;
  • per la gestione delle pratiche relative alla tutela legale del dipendente;
  • per la gestione delle pratiche relative al contenzioso di lavoro;
  • per la gestione delle pratiche relative alla erogazione di provvedimenti disciplinari;
  • per ordini dell'Autorita' giudiziaria, come, ad esempio, per la gestione dei pignoramenti in busta paga.
IV. Durata del trattamento
Il trattamento durera' per i seguenti periodi di tempo:
  • per tutta la durata del rapporto di lavoro;
  • limitatamente ai dati personali e ai soli fini fiscali e previdenziali, gli stessi saranno conservati per i dieci (10) anni successivi alla conclusione del rapporto di lavoro;
  • per l'esercizio del diritto di difesa, per il periodo massimo di dieci (10) anni successivi all'erogazione dei servizi, periodo pari a quello previsto dalla legge per la decadenza dall'esercizio dell'azione ordinaria.
V. Conferimento dei dati e consenso del trattamento. Codizioni di liceita'
La base giuridica dei trattamenti indicati al punto III e' individuabile ai sensi dell'art. 6, par.1 let. b), c) e f) e art. 9 par.2 let. b) del GDPR, poiche' il trattamento e' necessario sia per l'esecuzione del contratto di lavoro, sia per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento nonche' per l'adempimento ad obblighi derivanti da leggi nazionali, normative e regolamenti comunitari. Il conferimento dei dati e' obbligatorio e l'eventuale rifiuto impedira' l'assunzione e la gestione del rapporto di lavoro con l'interessato.
VI. Comunicazione dei dati e destinatari
I dati potranno essere trattati dai responsabili interni ed esterni o dai soggetti autorizzati al trattamento da parte del Titolare. La lista completa ed aggiornata dei responsabili del trattamento e dei soggetti autorizzati e' disponibile presso la sede legale del Titolare. A titolo di esempio non esaustivo i dati potranno essere comunicati a:
  • istituti di credito e finanziari per la gestione dei pagamenti delle retribuzioni e di ogni altro emolumento;
  • professionisti e consulenti che operano per conto del Titolare del trattamento, solo se nominati responsabili esterni del trattamento;
  • aziende di certificazione della qualita';
  • Enti di Formazione ed Enti Interprofessionali;
  • altre Pubbliche Amministrazioni presso le quali si ricoprano cariche elettive o di volontariato;
  • altre organizzazioni residenti nello spazio UE e nominate responsabili esterni del trattamento dei dati per la gestione in outsourcing degli stessi e dei trattamenti connessi;
  • societa' di servizi terzi, come il noleggio di veicoli aziendali;
  • Assicurazioni.
In esecuzione degli obblighi di legge o di ordini della autorita' giudiziaria, così come indicato nella finalita' di cui ai punti III c) e III l), i dati degli interessati, sia personali sia particolari, potranno essere comunicati:
  • ai professionisti incaricati della gestione amministrativa, fiscale o legale gia' nominati responsabili esterni del trattamento;
  • ad enti pubblici quali INPS, INAIL, DPL, oltre a strutture sanitarie pubbliche e private per le visite fiscali e per l'adempimento degli obblighi previsti dalla legge o da altri regolamenti;
  • ad enti assistenziali, previdenziali e assicurativi, oltre alle autorita' locali di pubblica sicurezza per finalita' assistenziali, previdenziali ed assicurative nonche' per la rilevazione di eventuali patologie o infortuni sul lavoro;
  • al Ministero dell'Economia e delle Finanze e all'Agenzia delle Entrate per gli adempimenti normativi e fiscali.
In nessun altro caso dati dell'interessato saranno comunicati o diffusi a terzi.
VII. Diritti dell'interessato
L'interessato potra' esercitare, in ogni momento i diritti riconosciutigli dal GDPR. Essi sono:
  • il diritto d'accesso;
  • il diritto di rettifica dei dati;
  • il diritto all'oblio;
  • il diritto alla limitazione del trattamento;
  • il diritto alla portabilita' dei dati.
L'interessato potra' esercitare i propri diritti presentando una istanza informale al Titolare del trattamento, il quale gli rispondera' entro trenta (30) giorni dalla sua ricezione. Detto termine puo' essere prorogato di ulteriori sessanta (60) giorni se l'adempimento della richiesta sia particolarmente oneroso per il Titolare. Qualora l'interessato voglia ottenere una risposta scritta, dovra' indicarlo esplicitamente nell'istanza. L'interessato non potra' ottenere dati non definitivi o dati in fase di elaborazione a lui riferibili, ne' puo' ottenere una rettifica di quelli valutativi. Inoltre, il diritto di accesso puo' essere esercitato limitatamente ai trattamenti in corso e non a quelli gia' conclusi. L'esercizio dei diritti dell'interessato e' gratuito, a meno che il Titolare non debba sopportare costi troppo onerosi.
I diritti di cui sopra potranno essere esercitati inviando una richiesta scritta al Titolare e/o Responsabile Protezione Dati, utilizzando i contatti forniti al punto I della presente informativa; ricevera' risposta nei tempi previsti dal R. E. n.679/2016. Inoltre l'interessato ha sempre il diritto di proporre reclamo all'Autorita' di Controllo (art. 77), contattabile all'indirizzo garante@gpdp.it o mediante il sito http://www.gpdp.it.